STORIE DI BIRRA

Ne abbiamo di storie da raccontare. Sia noi che le nostre birre. Storie di eventi, di serate italiane passate tra amici, davanti a una radio, nel chiasso di una festa di paese, sfogliando un libro…

Abbiamo fondato il birrificio con annesso il Brew Pub nel 2001 e da allora ne sono accadute di tutti i colori, di tutti gli aromi e fragranze. Le nostre birre sono state tra le prime in Italia a valorizzare la non pastorizzazione, la bassa fermentazione e la catena del freddo. Abbiamo puntato fin da subito verso la qualità, la purezza e la fragranza. Tutte insieme. da raggiungere senza fretta e senza compromessi

8

Etichette

395

Spillature al giorno

42

Eventi all’anno

132000

Litri all’anno

LA NOSTRA FILOSOFIA PRODUTTIVA IN 4 PUNTI

Proposte di alto livello, ma acessibili a tutti

LA BASSA FERMENTAZIONE

Siamo fortemente focalizzati verso le micro produzioni etiche a bassa fermentazione. Dalle quali non si può scappare, non ti puoi nascondere… o sei capace, o lascia perdere. L’assenza di rifermentazione elimina l’antiestetico sedimento sul fondo bottiglia

LA CATENA DEL FREDDO

Le nostre birre non sono ne filtrate, ne pastorizzate. Si chiarificano dopo una corretta maturazione a freddo. All’interno dei fusti e delle bottiglie vi sono microorganismi “buoni” e microparticelle “vive” che preservano fragranza, pienezza gustativa ed aromatica

LA PUREZZA MICROBIOLOGICA

Ogni lotto di produzione viene esaminato sensorialmente da un panel di degustatori e dal nostro Biersommelier con il fine di garantire sempre un prodotto all’altezza. Inoltre collaboriamo con un laboratorio accreditato che ne certifica la purezza microbiologica (anche degli impianti)

LA TECNOLOGIA E IL KNOW-HOW

Unisci degli impianti tecnologici di alta qualità ad una frequenza capillare di aggiornamenti formativi e ottieni la nostra mission filosofica: Sapere ciò che facciamo e farlo sempre al meglio

NICOLA VITALI

Birraio / Biersommelier

La sua formazione “sul campo” ha inizio nel 2001 dopo svariati corsi in Germania (dipl. Doemens Akademie München) e con l’avviamento dell’impianto Kaspar-Schulz presso il Birrificio in collaborazione con due esperti Braumeister laureati nella celebre Università di Weihenstephan.

La produzione, le consulenze, le serate di degustazione ed i vari corsi di aggiornamento proseguono nel corso negli anni. L’istruzione teutonica si riconosce subito nelle sue birre più conosciute: Dunkel, Helles, Weiss e Bock. Nel 2012 consegue il titolo accademico di Biersommelier con valutazione “eccellente”.

Nello stesso anno, la nascita del primogenito Stefano, offre lo spunto per la prima birra extra-germanica: la Stephen (IPA), che in breve tempo conquista i favori di molteplici operatori di settore ed appassionati. Nel 2014 in attesa della nascita di Marialaura, Nicola vuole dedicarle il progetto di una birra in stile Belgian Golden Ale (Fiandra), ma il fato decide che la bambina nasca il giorno di San Patrizio… ecco allora una formidabile Irish Stout in suo onore (Mary Cat).

Ad oggi Nicola Vitali è il Birraio con più anni di esperienza lavorativa nella provincia di Brescia e tra i pionieri in Italia.

face

Manda una mail

DAL BLOG

Segui l’evoluzione dei nostri prodotti, gli eventi a cui partecipiamo e importanti consigli sul consumo e la degustazione


ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER